Foto di gruppo

GREST 2013

Anche quest’anno, l’associazione “Noi Oratorio di Corbolone” ha organizzato il Grest 2013 “Gimme Five”. L’avventura dei due protagonisti gemelli, Tommy e Linda, tanto pessimista lui quanto solare lei, si basa sulla scoperta di vari “unidiversi”. Questi universi diversi sono caratterizzati da uno dei cinque sensi: udito, tatto, gusto, olfatto e vista. Alla fine scopriranno un sesto senso – l’unidiverso luce – che permette loro di andare oltre: è la scoperta della fede. Questa storia è stata recitata nel corso delle due settimane dagli animatori, coinvolgendo così i ragazzi giorno per giorno anche con canti, musica, balletti, giochi all’aperto e con l’acqua, laboratori di manualità, come i trampoli, la cornice con la loro foto, il corso di fotografia di Ortolan, la pizza e la bandana; concludendo poi le giornate con un momento di ringraziamento.
Dopo questo non sono mancate le due uscite alle piscine e all’Aquafollie e la conclusione del Grest con la S. Messa, dove i ragazzi hanno cantato la canzone “Mani”, preparata nei giorni precedenti. Animatori e bambini si sono divertiti preparando le tavole dando un tocco di colore con disegni, firme e ringraziamenti: tutto questo per condividere con le loro famiglie un
momento di cena in compagnia.
Noi Oratorio ringrazia i collaboratori del Grest, i genitori per la fiducia data
affidandoci i ragazzi e i 30 animatori per aver reso, con la loro semplicità e
unità, l’esperienza unica.


Bruno Cella